dicembre 20

AUGURI DI BUONE FESTE DALLO STUDIO NUCCI

Lo Studio, nell’augurare a tutti i propri Clienti un sereno Natale e un felice anno nuovo, ricorda che sarà chiuso solo nei giorni festivi (25 e 26 dicembre, 1 gennaio).

dicembre 20

SOTTOSCRIZIONE E CONSEGNA CONTRATTI DI LAVORO AI DIPENDENTI

Si ricorda a tutti i Clienti di far sottoscrivere e consegnare ai lavoratori i contratti di assunzione prima che gli stessi siano adibiti all’attività lavorativa.
I contratti di assunzione, debitamente sottoscritti da entrambe le parti, devono essere inviati tempestivamente – via mail – allo Studio.
In difetto, a titolo esemplificativo, il patto di prova eventualmente previsto nel contratto non ha validità. Quindi non è possibile licenziare il dipendente, qualora si ritenga che non abbia superato il periodo di prova, entro il termine dello stesso.
Si ricorda, altresì, di comunicare allo Studio l’assunzione con almeno due giorni di anticipo e di inviare, entro il medesimo termine, la Scheda Professionale e la scheda dipendente debitamente compilata.
ottobre 18

RIAPERTURA TIROCINI “GARANZIA GIOVANI” REGIONE MARCHE

La Regione Marche ha riaperto la presentazione delle domande di contributo per l’inserimento lavorativo presse le aziende della regione Marche di giovani disoccupati di età compresa tra i 18 e i 29 anni, che non lavorano, non studiano e non partecipano a corsi di formazione con la forma del tirocinio “Garanzia Giovani”.

È previsto un compenso mensile di 500 euro per il tirocinante di cui 300 euro a carico della Regione Marche e 200 euro a carico dell’azienda ospitante.

Le domande si possono presentare dal 01/11/2017 e saranno valutate ed ammesse in ordine cronologico.

Il tirocinio si deve concludere entro il 30/06/2018.

ottobre 12

IL NUOVO OBBLIGO DI COMUNICAZIONE DI INFORTUNI CON ASSENZA DI ALMENO 1 GIORNO

A decorrere dal 12 ottobre 2017 è operativo il nuovo obbligo di comunicazione all’Inail degli infortuni con assenza di almeno 1 giorno (escluso quello dell’evento).
Com’è noto, in precedenza l’obbligo di denuncia era circoscritto agli infortuni che comportavano un’assenza dal lavoro superiore a tre giorni.
La comunicazione deve essere presentata entro 48 ore dalla ricezione del certificato medico.

SANZIONI AMMINISTRATIVE
• Mancata presentazione della comunicazione degli infortuni di almeno 1 giorno: sanzione amministrativa da 548,00 a 1972,80 euro;

• Mancata presentazione della comunicazione degli infortuni con assenza dal lavoro superiore a tre giorni (obbligo di denuncia che permane ma che si ritiene assolto con la nuova comunicazione): sanzione amministrativa da 1096,00 euro a 4.932,00 euro.

Lo Studio Vi prega di comunicare tempestivamente – ovvero appena se ne ha conoscenza – il verificarsi di ogni infortunio sul lavoro (con prognosi anche di un solo giorno, oltre a quello dell’evento) e di inviare il relativo certificato medico appena se ne entra in possesso.

giugno 13

Compensazioni in F24: Escluso l’obbligo di utilizzo di Entrate/Fiscoline per crediti 730 e Bonus Renzi

In riferimento alle compensazioni in F24 per i soggetti titolari di partita IVA (Circolare Studio maggio 2017), l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che è escluso l’obbligo di trasmettere il modello F24 tramite i canali Entratel/Fiscoline nell’ipotesi in cui sul modello F24 siano utilizzati in compensazione solo crediti derivanti dal Bonus Renzi (codice tributo 1655) e crediti derivanti da rimborsi di assistenza fiscale da modello 730 (codici tributo 1631, 3796 e 3797).

L’invio dei modelli F24 per i titolari di partita iva resta obbligatorio con i canali telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate (Fisconline/Entratel) per effettuare ogni tipologia di compensazione orizzontale dei crediti fiscali (non sarà più consentito l’utilizzo dell’home banking).
L’invio telematico è quindi destinato a tutti i modelli contenenti crediti fiscali relativi a:

• Imposte sui redditi e relative addizionali
• Iva
• Ritenute alla fonte
• Imposte sostitutive delle imposte sui redditi
• Irap
• Crediti indicati nel quadro RU della dichiarazione dei redditi.

SUCC. PREC. 1 2 18 19